NATALE 2016 A ROMA: TUTTI GLI EVENTI!

By / 17th dicembre, 2016 / nei dintorni / No Comments

Il Natale è ormai alle porte e Roma è pronta per accogliere turisti e romani in tutta la sua bellezza, ricca di lucine, mercatini, eventi e presepi in ogni chiesa. Si preparano alberi natalizi in ogni angolo e l’atmosfera è veramente magica…si respira a pieni polmoni!

 

mercatini-di-natale-roma

Iniziamo con il consigliarvi alcuni mercatini natalizi da non perdere quando vi troverete a Roma.

Vi segnaliamo l’ART AND KRAFT MARKET che si tiene in Piazza di Cinecittà, giunto alla sua 15esima edizione e che terminerà la vigilia di Natale dove troverete centinaia di creazioni artigianali realizzate dagli artigiani di Prendi l’arte. Poi nel quartiere Flaminio si trova il ROMARKET presso il Guido Reni District fino al 31 Dicembre con vintage area, food truck, decorazioni natalizie e tanto altro.

Da non perdere anche il tradizionale mercatino di Natale dell’Eur con numerose iniziative, oltre agli stand gastronomici e di artigianato natalizio, troverete la Casa di Babbo Natale e l’Albero di Natale di John Lennon.

Inoltre potete visitare il CHRISTMAS CITY un grande mercato all’aperto situato nella zona dell’Ex dogana in Viale dello Scalo San Lorenzo dove oltre alle tante bancarelle si trovano stand gastronomici e cioccolate calde!

luneur-2

Ha riaperto da poco il nuovo Luneur Park, storico Parco  giochi di Roma situato nel quartiere Eur, dove è possibile  vivere il Natale per i più piccoli e non solo. Troverete La  fabbrica dei giocattoli e la casa di Babbo Natale e potrete  pattinare sulla pista di ghiaccio della terrazza del Sole.  Inoltre potrete sbirciare nel mercatino di Natale allestito nel  giardino delle meraviglie.

 

 

Altro evento natalizio si trova all’ AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA con il suo “Inverno Incantato” che riproduce un’atmosfera natalizia ricca di percorsi sensoriali, suggestivi animati da luci calde, profumi, musica e suoni accompagnate da immagini in movimento. Laboratori per bambini e stand enogastronomici.

pista-pattinaggio-auditorium

E’ possibile inoltre vivere divertirsi pattinando sulla pista di ghiaccio allestita come ogni periodo natalizio.

Terminiamo proponendovi la visita dei numerosi PRESEPI che si trovano a Roma in quasi ogni chiesa che incontriamo sul nostro cammino attraverso la città. Da non perdere il suggestivo presepe sulla Piazza San Pietro accanto al grande Albero e la famosa Mostra dei 100 presepi nelle sale del Bramante in Piazza del Popolo fino all’8 Gennaio dove sono presenti più di 150 presepi provenienti da tutto il mondo!

presepe Ques’anno vi segnaliamo anche il Il PRESEPE DI SABBIA   a Casal Bertone il Via Morozzo della Rocca 5, realizzato  dall’Accademia della Sabbia tutti i giorni dalle 10:00 alle  20:00 ingresso libero fino all’8 gennaio.

 

 

Sperando si avervi fatto cosa gradita il B&B Cuore Matto e il suo Staff vi augurano Buone Feste!!

Tutti gli appuntamenti del Giubileo B&B CuoreMatto

By / 20th ottobre, 2015 / nei dintorni / No Comments

MISERICORDIAE VULTUS, questo è il titolo della bolla con cui Papa Francesco l’11 Aprile 2015 annuncia il Giubileo straordinario 2015 che inizierà l’8 dicembre 2015 e finirà il 20 novembre 2016.

E’ stato un annuncio alquanto inaspettato che ha colto tutti di sorpresa dai politici al grande mondo cattolico e che stimerà l’arrivo di 25.000.000 di pellegrini. Solitamente il giubileo viene indetto ogni 25 anni, ma il nostro amato Papa ha pensato bene di anticiparlo di almeno 10 anni dato che l’ultimo risale al 2000.

Giubileo significa Anno della remissione dei peccati, dell’invito alla conversione in cui ogni pellegrino otterrà l’Indulgenza plenaria e quindi il perdono di tutti i suoi peccati.

papa francesco 2

 

Gli appuntamenti sono molteplici e cercheremo di descriverli mese per mese. Per il mese di Dicembre avremo l’inizio del Anno Santo previsto per l’8 Dicembre con l’apertura della Porta Santa della basilica di San Pietro con la Santa Messa. Il 12 dicembre 2015  è prevista la Celebrazione eucaristica per l’America Latina
Festività di Nostra Signora di Guadalupe a Roma in Basilica di San Pietro.

13 dicembre 2015 – Apertura della Porta Santa della Basilica di S. Giovanni in Laterano (alle ore 9.30), di San Paolo Fuori le Mura (alle ore 17.00) e nelle Cattedrali del Mondo.
Roma, San Giovanni in Laterano e San Paolo Fuori le Mura.

san_giovanni_laterano

Arcibasilica di San Giovanni

Il 27 Dicembre ci sarà il giubileo della famiglia a Roma in San Pietro.

Per il mese di gennaio 2016 ecco altri eventi importanti:

01 gennaio 2016 – Solennità di Maria Santissima Madre di Dio. È la Giornata mondiale per la pace. È prevista, alle ore 17, l’apertura della Porta Santa della Basilica di Santa Maria Maggiore.

Santa Maria maggiore

Basilica di Santa Maria maggiore

 

19 gennaio 2016 – Inizia il Giubileo degli Operatori dei Pellegrinaggi, che si conclude il 21 gennaio 2016. Ecco il calendario dettagliato.

25 gennaio 2016 – Celebrazione Ecumenica nella Basilica di San Paolo Fuori le Mura, alle ore 17.

30 gennaio 2016 – Udienza Giubilare.
Piazza San Pietro.

Buon Giubileo a tutti! E guardate le offerte pubblicate sul sito con il tag ‘Giubileo B&b CuoreMatto’.

PAPA FRANCESCO E IL VATICANO, COME PARTECIPARE ALLE UDIENZE

By / 13th maggio, 2015 / nei dintorni / No Comments

Evviva Papa Francesco! Questa è l’esclamazione che più si sente in questo momento storico ed in effetti il nostro Papa si distingue proprio per simpatia, umanità e semplicità. Ed è stato questo il motivo che sta attirando un considerevole numero di pellegrini da tutto il mondo. Credo che sia il primo Papa a farsi i selfie con chi glielo richiede! Adesso è stato indetto anche il nuovo Giubileo che avrà inizio il prossimo      8 dicembre con l’apertura della Porta Santa.

Pope Francis poses with youths during a meeting with the Piacenza diocese in Saint Peter's Basilica at the Vatican

Ecco che sono ad illustrarvi alcune linee guida per come partecipare alle udienze papali e come visitare i musei Vaticani.

L’udienza papale si tiene ogni mercoledì alle ore 10.30 nell’ Aula Paolo VI (Sala Nervi), se vi sono molti pellegrini a volte si tiene nella Basilica di San Pietro o direttamente in Piazza San Pietro. Durante l’estate, il Papa si sposta nella residenza estiva, le udienze generali si svolgono quindi a Castel Gandolfo.

Quando l’udienza papale si tiene in piazza San Pietro, bisogna effettuare il controllo sicurezza all’altezza dei portici su entrambi i lati della piazza. Quetso comporta molto tempo per l’attesa.

Quando l’udienza papale si tiene nella sala Paolo VI (circa 6.000 posti), è suggerito arrivare con 2 ore e mezza di anticipo rispetto l’orario di inizio, così da assicurarsi un posto.

La prenotazione dei biglietti per l’udienza va richiesta alla Prefettura della Casa Pontificia solo via fax al numero (+39) 06 69885863, in cui dovrete indicare:

  • Data dell’Udienza Generale
  • Numero dei biglietti richiesti
  • I nominativi di ogni persona del gruppo
  • Indirizzo postale di ogni persona dle gruppo
  • Il proprio telefono e nel caso fax

La Prefettura della Casa Pontificia è l’unico ufficio preposto all’emissione dei biglietti.

Se avete dubbi o volete avere altre informazioni potete chiamare il seguente numero: (+39) 06 69883114 (lun-ven 08.30-13.30). Se trovate occupato, abbiate pazienza!

cappella sisitina

Il biglietto per accedere ai Musei Vaticani da diritto alla visita dei musei e della Cappella Sistina, si può acquistare direttamente in biglietteria, ma io lo sconsiglio vivamente sopratutto nei periodi di alta stagione (primavera e autunno). Conviene fare la prenotazione on line direttamente sul sito. I musei sono aperti dal lunedì al sabato con ingresso dalle ore 9:00 alle ore 16:00, la chiusura è alle ore 18:00. La Domenica, ad eccezione dell’ultima di ogni mese (con ingresso gratuito 9:00 – 12:30 Chiusura 14:00), purché non coincida con la Santa Pasqua, 29 giugno (SS. Pietro e Paolo), 25 o 26 dicembre (Santo Natale o Santo Stefano).

Il costo del biglietto intero è di € 16,00 e del biglietto ridotto è di € 8,00.

Buona visione!!

 

PORTE APERTE ALLE VILLE ROMANE

By / 30th aprile, 2015 / nei dintorni / No Comments

Eccomi qua a proporvi un piacevole tour nella Capitale! Dal 1 al 31 Maggio vi aspettano le meravigliose Giardini e Ville e Romane per farvi godere di una totale immersione nel verde e nella storia rivivendo gli antichi fasti della Roma cinquecentesca.

E’ infatti un’iniziativa del Comune di Roma l’accesso a queste meraviglie architettoniche per scoprirne la loro bellezza e unicità. Nel contempo potrete passare una rilassante giornata con la vostra famiglia nei meravigliosi parchi delle ville godendo il primo sole primaverile e magari facendo un bel pic-nic!

Per partecipare alle visite guidate basta prenotarsi per tempo: l’accesso alle ville è a pagamento (10€ a persona e ingresso gratuito ai minori di 18 anni, più eventuale costo aggiuntivo di biglietto d’ingresso o altra spesa di apertura straordinaria delle ville) e sarà limitato ad un numero massimo di 30 visitatori, che saranno guidati alla visita da storici dell’arte e conferenzieri.

Per prenotarsiinfo@turismoculturale.org

Giardini Colonna

Giardino della Famiglia Colonna

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si inizia sabato 2 maggio alle 10.30 con i Giardini Privati di Palazzo Colonna, aperti per la prima volta al pubblico: composti da una serie di terrazzamenti che salgono sul Quirinale, sono collegati al palazzo attraverso i ponti di via della Pilotta; qui si ammirano fontane, siepi, sculture antiche e barocche e soprattutto alcuni monumentali resti di antiche strutture archeologiche, risalenti al III secolo d.C. e identificate nel Tempio di Serapide

Vado ad illustrarvi Villa Giulia che  era considerata, nella metà dell’Ottocento, “l’ottava meraviglia del mondo“. La villa fu costruita per volontà di Giovanni Maria Ciocchi del Monte, papa con il nome di Giulio III (1550-55), il quale la fece costruire tra il 1551 ed il 1553 come residenza di campagna, al di là del Tevere, dove arrivava in barca e dove amava passare allegramente un giorno di riposo alla settimana.

Villa-Giulia

Villa Giulia, giardino

Oggi è il Museo Nazionale Etrusco di Roma dedicato alla civiltà etrusca, alloggiato sin dall’inizio del XX secolo nella villa. Il singolo tesoro più famoso che vi si trova è il monumento funerario di terracotta, il Sarcofago degli Sposi che rappresenta una coppia di sposi a grandezza quasi naturale adagiata in una luminosa posa conviviale.

Merita una visita la Villa Farnesina, situata nel Rione Trastevere, che presenta rappresentazioni iconografiche di straordinaria ampiezza realizzate da artisti importanti tra cui anche Raffaello Sanzio. Fu costruita dal 1506 al 1512 dal giovane Peruzzi per il ricchissimo banchiere senese Agostino Chigi, grande mecenate e personaggio di spicco nella Roma di inizio Cinquecento, che aveva accumulato una grande fortuna dai proventi della vendita dell‘allume della Tolfa e che godeva della protezione di papa Giulio II.

villa farnesina1

Salone interno, Villa Farnesina

E adesso….BUONA VISITA!!!

IL QUARTIERE SAN GIOVANNI

By / 24th marzo, 2015 / nei dintorni / No Comments

Fra i quartieri che meglio convogliano tradizione e modernità, storia e avanguardia, San Giovanni si caratterizza per i numerosi siti archeologici e storico-cristiani presenti, fra i quali un esempio su tutti è l’Arcibasilica Lateranense, meglio nota come Basilica di San Giovanni in Laterano.

Accanto alla basilica è situata la Scala Santa, che secondo la tradizione è composta dai 28 scalini che sarebbero quelli percorsi da Gesù per recarsi da Ponzio Pilato. Sulla cima della scala si trova la cappella detta Sancta Sanctorum che conserva alcune tra le più importanti reliquie cristiane.

Zona conosciuta in tutta Italia perché nella piazza principale antistante la basilica, ogni primo maggio, si tiene il famoso concerto, che vede sul palco un gran numero di gruppi musicali italiani e stranieri.

Dall’area, nel cuore della capitale, si diramano importanti vie per la vita notturna e per gli amanti dello shopping senza dimenticare il collegamento metropolitano che garantisce spostamenti rapidi e a basso costo, ottima scelta quindi soggiornare nel quartiere San Giovanni b&b CuoreMatto.

Scegliere il nostro bed and breakfast a Roma nell’area del quartiere San Giovanni vi garantisce facilità negli spostamenti grazie alle fermate metro San Giovanni e Re di Roma (linea A) numerosi negozi e ristoranti tipici.
Da non perdere il caratteristico mercatino di Via Sannio che insieme a Porta Portese è uno dei più antichi e tradizionali della citta.

CAPODANNO A ROMA, TUTTI GLI EVENTI PER BRINDARE AL 2015!

By / 15th dicembre, 2014 / nei dintorni / No Comments

Eccoci ancora pronti ad accogliere il nuovo anno che verrà: il 2015!!!
Noi siamo qua per indicarvi e consigliarvi tutte le idee e occasioni che la Città Eterna vi offre. Sono molteplici, dalle feste nelle piazze più importanti da Piazza Navona a Piazza del Popolo alle vie del centro dove le strade pullulano di persone che brindano al nuovo anno e dove la città si anima con concerti e iniziative di ogni genere.
Vi segnaliamo il Concertone di Capodanno che quest’anno ufficialmente si terrà al Circo Massimo con grandi nomi sul palco. Subsonica, Mannarino, Daddy G dei Massive Attack, Spiritual Front, Gemitaiz & Madman. Questi gli artisti che si alterneranno a partire dalle 21,30 del 31 dicembre fino a tarda notte. “

La festa di Capodanno coinvolgerà, oltre al Circo Massimo, anche via dei Fori Imperiali a ritmo di swing che per una notte diventerà la strada della musica e della danza come fu la 52esima strada di New York detta “swing strett”, una festa tra gli Anni ’30 e Anni ’60. Due palcoscenici con orchestre e dj, ballerini di Liny Hop (la danza swing) e danzatori professionisti. Una marching band safilerà in via dei Fori Imperiali coinvolgendo pubblico con clown. Del gruppo “Patatrak professionisti del Kaos!”. “

Altrimenti Roma offre tutta una serie di iniziative private tra cenoni e feste alle quali si può accedere prenotando con un po’ di anticipo al fine di assicurarsi il posto. A tal proposito vi segnaliamo alcuni siti dove poter andare a vedere ed eventualmente prenotare!

http://www.capodannoroma2015.org/cenone-di-capodanno-2015-roma/

Se invece la classica discoteca è ciò a cui ambite vi segnaliamo il seguente link..

http://www.capodannoroma2015.org/discoteche-capodanno-roma/#discoteche

Inoltre per gli amanti della musica vi segnaliamo una serie di concerti:
Auditorium Parco della Musica: Renzo Arbore sta organizzando più che altro una grande festa con tutti i fan e amici, per divertire e divertirsi con l’orchestra italiana.
Ambra Jovinelli: in questo caso a salire sul palco ci sarà Nicola Piovani con i suoi pezzi più importanti della tradizione canora Romanesca. Per veri intenditori e nostalgici dei bei tempi (musicali) andati.

Il Teatro invece propone..
Romeo o Giulietta (Ama e cambia il mondo): appuntamento al Gran Teatro con quest’opera tratta dal capolavoro di William Shakespeare, in versione italiana.
Maurizio Battista: All’Auditorium Conciliazione punterà come sempre sull’improvvisazine e la sua innata comicità.
Natale in casa Cupiello: All’Argentina, spettacolo di Eduardo De Filippo diretto da Antonio Latella.

Buona scelta e Buon 2015 dal B&B Cuore Matto!!

SE CERCATE UN B&B VICINO SAN GIOVANNI-ROMA-CUORE MATTO

By / 11th aprile, 2014 / nei dintorni / No Comments

Il nostro b&b è vicino a San Giovanni in laterano, la cattedrale di Roma. L’Arcibasilica del SS.mo Salvatore e dei Santi Giovanni Battista ed Evangelista, comunemente detta San Giovanni in Laterano, sorge nelle vicinanze del monte Celio.
Fu costruita nel IV secolo dC sul colle Celio e distrutta nel 1308 e nel 1360 da due incendi, si trova nell’omonima piazza. Fino al 1870 i papi venivano incoronati qui, mentre il vicino palazzo del latareano fu la residenza ufficiale fino al 1309, anno del trasferimento a Avignone. Di questo edificio rimangono intatte la Scala Santa, che la tradizione vuole composta dai 28 gradini percorsi da Cristgo per recarsi da Pilato (la si sale in ginocchio, in segno di penitenza) e il Sancta Sanctorum, uno dei luoghi più santi della cristinaità, perchè vi è un’immagine di Cristo acheropita, cioè non realizzata da mani d’uomo.

Qualche anno prima del Giubileo del 1650 papa Innocenzo X Pamphilj affida a Francesco Borromini l’incarico di restaurare la basilica lateranense, che era in precarie condizioni di conservazione. L’aspetto generale della chiesa risaliva a un rifacimento del Trecento, con importanti interventi realizzati tra la metà del ‘500 e il 1605: il soffitto in legno dorato sulla navata centrale e gli affreschi nel transetto. Borromini crea uno spazio solenne e armonioso, il più equilibrato della sua irrequieta e conflittuale architettura.

Nel XVIII sec, proseguendo l’opera che privilegiava la compiutezza dell’immagine esterna, venne finalmente completata la facciata della Basilica con il nuovo prospetto di Alessandro Galilei (autore anche della Cappella Corsini all’interno della Basilica), ultimato qualche anno prima del Giubileo del 1750. nell’interno della Basilica vengono messe nei nicchioni Borrominiani le statue dei 12 Apostoli.

Una passeggiata al Colosseo B&B CuoreMatto

By / 11th aprile, 2014 / nei dintorni / No Comments

Il Colosseo, originariamente conosciuto come Anfiteatro Flavio o semplicemente come Amphitheatrum, è il più famoso anfiteatro romano, ed è situato nel centro della città di Roma. In grado di contenere fino a 50.000 spettatori, è il più grande e importante anfiteatro romano, nonchè il più imponente monumento della Roma antica che sia giunto fino a noi. L’anfiteatro è stato edificato su un’area al limite orientale del Foro Romano. La sua costruzione fu iniziata da Vespasiano nel 72 d.C. e fu inaugurato da Tito nell’80 d.C., con ulteriori modifiche apportate durante il regno di Domiziano. Non più in uso dopo il VI secolo, l’enorme struttura venne variamente riutilizzata nei secoli, anche come cava di materiale.

Il nome “Colosseo”, che deriva dalla vicina statua del Colosso del Dio Sole (adattamento del Colosso di Nerone), si diffuse solo nel medioevo. Ben presto l’edificio divenne simbolo della città imperiale, espressione di un’ideologia in cui la volontà celebrativa giunge a definire modelli per lo svago del popolo.

Oggi è un simbolo della città e una delle sue maggiori attrazioni turistiche. Era usato per gli spettacoli gladiatori e altre manifestazioni pubbliche (spettacoli di caccia, rievocazioni di battaglie famose, e drammi basati sulla mitologia classica). Esprime con chiarezza le concezioni architettoniche e costruttive romane della prima età imperiale, basate rispettivamente sulla linea curva e avvolgente offerta dalla pianta ellittica e sulla complessità dei sistemi costruttivi. Archi e volte sono concatenati tra loro in un serrato rapporto strutturale. Il Colosseo, come tutto il centro storico di Roma, è stato inserito nella lista dei Patrimoni dell’umanità dall’UNESCO nel 1980.

Vicino al Colosseo B&B CuoreMatto permette di visitare il centro e i Fori Imperiali spostandosi a piedi. Potete prenotare la visita all’Anfiteatro Flavio direttamente da questo link,

L'opera alle Terme di Caracalla

By / 11th aprile, 2014 / nei dintorni / No Comments

Un sito archeologico unico al mondo uno scenario di storia e cultura emozionante che pochi luoghi come Le Terme di Caracalla possono dare. La pianta rettangolare è tipica delle “grandi terme imperiali”. Le terme non erano solo un edificio per il bagno, lo sport e la cura del corpo, ma anche un luogo per il passeggio e lo studio. Le terme di Caracalla oggi vengono utilizzate per l’Opera e per spettacoli musicali. L’atmosfera che si respira assistendo ai Carmina Burana in questo luogo, anche per coloro che non sono addetti ai lavori o appassionati del genere, è davvero unica. Una serata alle Terme di Caracalla almeno una volta nella vita va trascorsa perché porta con sé una sensazione ed una emozione che pochi luoghi possono dare.

La stagione 2013 è ricca di eventi molto importanti ed unici: fino al 19 luglio va in scena la “Serata Roland Petit: l’Arlesienne, Carmen” dove è prevista la partecipazione di Eleonora Abbagnato etoile de L’opera di Roma. In questo spettacolo dedicato a Roland Petit sono rappresentati i suoi lavori più celebri la Carmen e l’Arsienne. Il 21 ed il 22 luglio sarà la volta di Roberto Bolle and Friends per celebrare il più grande ballerino classico di tutti i tempi, ci saranno Roberto Bolle ed alcune delle stelle più splendenti dell’American Ballet di NY, insieme per la prima volta in Italia. Il 25 luglio il grande evento con il concerto di Ennio Moricone accompagnato dall’Orchestra dell’Opera di Rom. Dal 1 al 6 agosto ci sarà la Tosca di Giacomo Puccini, mentre dal 2 al 7 agosto Cavalleria Rusticana di Mascagni.

Un pic-nic a Villa Celimontana

By / 10th aprile, 2014 / nel verde / No Comments

Nel cuore di Roma antica, tra il Colosseo e le terme di Caracalla, c’è un oasi di verde e di storia sulla sommità del colle Celio: Villa Celimontana. Nel ‘500 era una vigna, poi diventò il sontuoso parco di una villa nobile, oggi accoglie scavi archeologici, i resti di un tempio neogotico e anche la sede della Società Geografica Italiana.

La villa non è solo idilliaco rifugio per una fuga dal caos cittadino ma anche la mecca per ogni jazzofilo che si trovi a Roma nei mesi estivi. Villa Celimontana, infatti, ospita da luglio a settembre il più importante festival jazz della città.