By / 30th April, 2015 / Nearby / No Comments

Eccomi qua a proporvi un piacevole tour nella Capitale! Dal 1 al 31 Maggio vi aspettano le meravigliose Giardini e Ville e Romane per farvi godere di una totale immersione nel verde e nella storia rivivendo gli antichi fasti della Roma cinquecentesca.

E’ infatti un’iniziativa del Comune di Roma l’accesso a queste meraviglie architettoniche per scoprirne la loro bellezza e unicità. Nel contempo potrete passare una rilassante giornata con la vostra famiglia nei meravigliosi parchi delle ville godendo il primo sole primaverile e magari facendo un bel pic-nic!

Per partecipare alle visite guidate basta prenotarsi per tempo: l’accesso alle ville è a pagamento (10€ a persona e ingresso gratuito ai minori di 18 anni, più eventuale costo aggiuntivo di biglietto d’ingresso o altra spesa di apertura straordinaria delle ville) e sarà limitato ad un numero massimo di 30 visitatori, che saranno guidati alla visita da storici dell’arte e conferenzieri.

Per prenotarsiinfo@turismoculturale.org

Giardini Colonna

Giardino della Famiglia Colonna

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si inizia sabato 2 maggio alle 10.30 con i Giardini Privati di Palazzo Colonna, aperti per la prima volta al pubblico: composti da una serie di terrazzamenti che salgono sul Quirinale, sono collegati al palazzo attraverso i ponti di via della Pilotta; qui si ammirano fontane, siepi, sculture antiche e barocche e soprattutto alcuni monumentali resti di antiche strutture archeologiche, risalenti al III secolo d.C. e identificate nel Tempio di Serapide

Vado ad illustrarvi Villa Giulia che  era considerata, nella metà dell’Ottocento, “l’ottava meraviglia del mondo“. La villa fu costruita per volontà di Giovanni Maria Ciocchi del Monte, papa con il nome di Giulio III (1550-55), il quale la fece costruire tra il 1551 ed il 1553 come residenza di campagna, al di là del Tevere, dove arrivava in barca e dove amava passare allegramente un giorno di riposo alla settimana.

Villa-Giulia

Villa Giulia, giardino

Oggi è il Museo Nazionale Etrusco di Roma dedicato alla civiltà etrusca, alloggiato sin dall’inizio del XX secolo nella villa. Il singolo tesoro più famoso che vi si trova è il monumento funerario di terracotta, il Sarcofago degli Sposi che rappresenta una coppia di sposi a grandezza quasi naturale adagiata in una luminosa posa conviviale.

Merita una visita la Villa Farnesina, situata nel Rione Trastevere, che presenta rappresentazioni iconografiche di straordinaria ampiezza realizzate da artisti importanti tra cui anche Raffaello Sanzio. Fu costruita dal 1506 al 1512 dal giovane Peruzzi per il ricchissimo banchiere senese Agostino Chigi, grande mecenate e personaggio di spicco nella Roma di inizio Cinquecento, che aveva accumulato una grande fortuna dai proventi della vendita dell‘allume della Tolfa e che godeva della protezione di papa Giulio II.

villa farnesina1

Salone interno, Villa Farnesina

E adesso….BUONA VISITA!!!


Leave a Comment